Partnership con Websoftiot per l'Europa

"È con immenso piacere che annunciamo oggi la collaborazione sotto forma di partnership con Websoftiot, software-house internazionale sviluppatrice della piattaforma IoT tra le più avanzate, sicure e accessibili al mondo. Con questa partnership ci occuperemo della distribuzione in Europa e nel Regno Unito a livello commerciale ed inoltre completiamo la sinergia con la piattaforma di serializzazione delle produzioni Validactor." È questo quanto ha dichiarato oggi Dino Sergiano responsabile commerciale di Validactor e di Websoftiot.
"Siamo molto eccitati di iniziare un livello di partnership addizionale con Validactor per la commercializzazione di Websoftiot in Europa e nel Regno Unito. La sinergia tra le due componenti ma anche l'indipendenza delle due è la forza che le rappresenta entrambe. Websoftiot è frutto di decenni di esperienza nel settore IoT e del real time data management. Siamo certi che la nostra è una soluzione di tipo win-win" ha aggiunto Dibyendu Biswas fondatore e amministratore di Websoftiot

Anche nel 2021 i prodotti falsi sono onnipresenti

Si è sequestrato di tutto, dai farmaci alle scarpe, dall'olio al vino e prodotti elettronici. Insomma la lotta alla contraffazione segna il passo o almeno così sembra.
10 mila tonnellate - forse molto di più - di Made in Italy contraffatto va in fumo per favorire ed arricchire il mercato del contraffatto.
Questo emerge dall'audizione del direttore Generale dell’Agenzia delle Accise, Dogane e Monopoli, Marcello Minenna alla Commissione Parlamentare di inchiesta sulla tutela dei consumatori e degli utenti. Nel corso del suo intervento, Minenna ha presentato i numeri dei sequestri che, nei primi 11 mesi del 2021, ammontano a 10.000 tonnellate di prodotti contraffatti, per un totale di oltre 6 milioni di pezzi con un “valore di mercato” di svariate centinaia di milioni di Euro.

Si va dai medicinali ai giocattoli, dagli spumanti alle luminarie di Natale, passando dalle biciclette ai monopattini, carburanti, profumi, prodotti di bellezza e per la cura del corpo. Ancora diffusissima la contraffazione di capi di abbigliamento e scarpe. «Solo per fare degli esempi – ha spiegato Minenna – i nostri laboratori hanno accertato la presenza di urine di animali, utilizzate per la colorazione dei profumi, e vernice blu notoriamente utilizzata per le strisce stradali, per colorare delle repliche di un noto farmaco per le disfunzioni erettili».
contraffazione
«Per quanto riguarda la provenienza, - ha continuato Minenna – come luogo di produzione del contraffatto la Cina si conferma ai primi posti anche se il suo ruolo tende a scemare se si va a indagare sui paesi nei quali si effettuano le lavorazioni finali, compresa l’etichettatura del falso. In quel caso i protagonisti sono paesi molto più vicini all’Italia».

Il Direttore Generale di ADM ha posto l’accento sul ruolo dei laboratori chimici dell’Agenzia, il cui ruolo è stato riconosciuto anche a livello europeo tanto che TAXUD li ha indicati come luogo di verifica dei DPI anche per altre autorità doganali europee. I laboratori, grazie alle loro certificazioni, a livello nazionale, sono in grado di accertare la contraffazione dei prodotti, la loro eventuale pericolosità per i consumatori e il rispetto dei requisiti di sicurezza.

Ruolo centrale quello dei laboratori anche nelle frodi alimentari. A mero titolo d’esempio, individuate e sequestrate partite d’olio d’oliva … con presenza di oli di semi; vini pregiati contraffatti realizzati con uve diverse da quelle dichiarate (per tipologia e/o provenienza); tranci di squalo spacciato per pesce spada; pesce congelato con quantitativo d’acqua di glassatura non dichiarato o superiore alla norma, per aumentarne il peso.

«Dai dati emersi in audizione è sempre più evidente come nel nostro paese la contraffazione produca danni economici alle imprese sane, al mercato regolare e al settore del Made in Italy, e rappresenti un rischio concreto non solo per le tasche, ma anche per la salute dei consumatori» – afferma il presidente della Commissione, Simone Baldelli. «Un fenomeno, quello della contraffazione, che favorisce l’economia illegale e la criminalità, e va combattuto con gli strumenti di repressione e prevenzione che abbiamo a disposizione, ma anche attraverso la diffusione di informazioni utili ai consumatori e la promozione di una cultura del consumo responsabile».

###
Validactor è una società attiva nel settore dell'anticontraffazione, della protezione delle produzioni, della gestione della tracciabilità e delle distribuzioni alimentari e non. Mettiamo in contatto diretto le aziende produttrici ed i consumatori finali tramite una innovativa piattaforma per la serializzazione unitaria delle produzioni.

Seguici su Twitter e su Facebook

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni utili sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi. Rifiutando, alcune funzionalità del sito potrebbero non funzionare correttamente. Per maggiori informazioni sulla privacy clicca qui. Per maggiori informazioni sui cookies utilizzati clicca qui. Se non intendi prestare il consenso al loro utilizzo non continuare la navigazione e abbandona la pagina.


**ENGLISH**
To view the privacy document in English clic here. To view the cookies used in this website in English clic here.