La tassa sulla plastica. Un'opportunità?

Tra le nuove tasse che hanno trovato spazio nella legge di Bilancio ce n'è una che sta facendo molto discutere: la plastic tax. Questa nuova imposta, prevista dalla bozza della manovra, dovrebbe entrare in vigore nel 2020 e andrebbe a colpire i prodotti monouso in plastica come le buste, le vaschette, le bottigliette, i tappi e i materiali plastici utilizzati come protezioni e imballaggi. L'obiettivo di questa tassa è quello di tutelare l'ambiente, riducendo la quantità di rifiuti in plastica e di conseguenza l'inquinamento. “

092646115-4f67a383-5551-4b6a-8314-96efaa0492f3

Noi di Validactor crediamo che questa tassa possa essere un'opportunità di valorizzazione. È infatti arrivato il momento - non derogabile - di valorizzare al massimo la plastica degli imballaggi e confezionamenti di qualsiasi tipo di produzione. Ogni prodotto in vendita, è di fatto uno strumento di diffusione del brand e del prodotto stesso ovviamente, ma nel 99% dei casi non se ne sfruttano tutte le potenzialità.

Le confezioni alimentari e non infatti arrivano in tutte le parti del ondo, in tutti gli ambienti ed in tutte le case, dare la possibilità agli acquirenti finali di interagire con il brand ed il prodotto stesso è ormai fondamentale. La tecnica di serializzazione interattiva di Validactor è la soluzione sicura ed efficace per valorizzare i prodotti in vendita, profilare correttamente la clientela ne è la logica conseguenza.

Parliamone

###
Validactor è una società innovativa che si occupa di anticontraffazione, protezione delle produzioni, gestione della tracciabilità e della distribuzione alimentare e non. Mettiamo in contatto diretto sia le aziende produttrici che i consumatori finali oltre a fornire una potente piattaforma per la serializzazione unitaria delle produzioni.

Seguici su

color-facebook-48color-twitter-48




Questo sito usa cookies. Per maggiori informazioni clicca qui. Se non intendi prestare il consenso al loro utilizzo non continuare la navigazione e abbandona la pagina