Validactor presenta i propri servizi a SMAU BERLINO 2019

Validactor SRL azienda attiva nella protezione dei brand e dei prodotti del Made in Italy presenterà i propri innovativi servizi a Berlino in occasione di SMAU BERLINO 2019 dal 19 al 21 Giungo 2019.

La Germania è il maggiore partner commerciale italiano ed è anche l’area nella quale vengono distribuiti i cosiddetti prodotti “simil-made in Italy” ed è da qui che Validactor avvia la distribuzione dei propri servizi.

Proteggere il Made in Italy e le sue innumerevoli eccellenze diventa ogni giorno una necessità sempre più stringente. Le innumerevoli indagini da parte delle varie autorità competenti mostrano ogni giorno molteplici rilevazioni di prodotti contraffatti di ogni tipo: cibo, cosmetici, medicinali, abbagliamento, giocattoli e così via. Questa tuttavia è solo la punta dell’iceberg, si stima che solo una ridottissima parte dei prodotti contraffatti viene individuata e rimossa dai canali commerciali.

La contraffazione è un grandissimo, immenso, business eppure con tanti tentativi e tecnologie più o meno “tecnologiche” si riesce solo a scalfire questo business miliardario le cui vittime sono sia le aziende produttrici ed in particolare quelle del Made in Italy e soprattutto i clienti – soprattutto ignari – che corrono rischi sia alimentari che non con le conseguenze del caso.

Per noi di Validactor la soluzione contro tutte le forme di contraffazione deve in ogni modo coinvolgere sia la parte produttiva che la parte acquirente e creare una sinergia collaborativa, i clienti devono essere in grado di verificare in maniera semplice il prodotto che stanno per acquistare, devono essere certi della sua origine, degli ingredienti e dei componenti, devono poter interagire con i prodotti stessi i quali devono poter “rispondere” a tutte le domande.

Noi siamo certi che la risposta a queste necessità sia la serializzazione unitaria ed univoca dei prodotti.

Ma cos’è la serializzazione dei prodotti? Usiamo le automobili come modello, immagini un numero indefinito di automobili – tutte identiche – stesso colore, stesso allestimento.
Cosa le differenzia l’una dall’altra? La targa.

Validactor assegna di fatto “una targa” a ciascuna unità prodotta e lo fa in modo semplice tanto che i codici vengono generati presso l’azienda produttrice.

magliarossa_validactor
I codici di serializzazione sono unici e non è mai possibile averne due identici. Possono essere rappresentati in diversi modi, con un sensore IoT (Internet of Things) oppure tramite un QRCode ovvero il codice grafico che oggigiorno troviamo su qualsiasi confezione ma con una grandissima differenza: i codici generati da Validactor sono relativi ciascuno ad una singola unità prodotta, appunto come la targa delle automobili.

Facendo la scansione di quel QRCode con un qualsiasi smartphone, verranno visualizzati i dati di quel prodotto, quella borsa ad esempio, e non di una sua gemella. I dati visualizzati vengono definiti dal produttore.

Il sistema riporterà l’”etichetta” del prodotto, segnalerà se è un prodotto originale, se è destinato a un mercato in particolare, se viene richiamato magari per un difetto di produzione ed anche se il prodotto è stato rubato o ritirato dal mercato rendendone impossibile la ricommercializzazione.
WINE_SCANNING
I nostri codici possono essere stampati in qualsiasi forma o dimensione su qualsiasi supporto

Ma le funzionalità non si fermano qui, tramite i nostri codici possiamo gestire
Etichetta digitale
Geolocalizzazione
Anticontraffazione
Profilazione e fidelizzazione della clientela
Protezione dai furti
Gestione ad-hoc dei richiami
Controllo della distribuzione, tracciamento post vendita
Visualizzazione interattiva delle certificazioni
Interagiamo con i clienti per la gestione degli allergeni e delle allergie, delle restrizioni alimentari
Funzionalità di lost & found per i prodotti non-food
Portali di vendita personalizzati senza commissioni
E molto altro

Validactor SRL
Via delle Ville 354/a
55100 Lucca

madeinitaly@validactor.com
www.validactor.it



Ue, dal 2020 sarà obbligatorio indicare sulle etichette dei superalcolici le calorie

classifica-stili-birra-alcolici-2
Dal 2020 sarà obbligatorio indicare la quantità di calorie nelle etichette degli alcolici. Noi di Validactor siamo già pronti.

Rif.
Corriere della sere del 6 Giugno 2019

Per maggiori informazioni madeinitaly@validactor.com

Allergie ed Intolleranze


L’assunzione di alcuni alimenti può determinare l’insorgenza di allergie e intolleranze alimentari. L’allergia alimentare è una reazione immediata del sistema immunitario nei confronti di particolari proteine, dette allergeni, considerate estranee dall’organismo.
L’intolleranza alimentare è una reazione negativa ritardata (fino a 48 ore dopo) dovuta alla difficoltà dell’organismo a digerire o a metabolizzare un alimento o un suo componente.
Per esempio, un alimento comune come il latte può indurre sia allergia (determinata dalle proteine) che intolleranza (determinata dall’impossibilità di digerire il lattosio per la carenza dell’enzima beta- galattosidasi nel lume intestinale).
I sintomi sono spesso sovrapponibili: disturbi gastrointestinali, dolori addominali, difficoltà digestive, nausea, vomito, mal di testa. Nelle allergie si verificano anche gonfiore delle labbra e/o della lingua, orticaria, prurito e arrossamento della cute con complicazioni più gravi come problemi respiratori, cardiorespiratori o shock anafilattico con esito anche letale.
L’individuo allergico deve limitare il più possibile i contatti con l’alimento verso cui si è sensibilizzato perché sono sufficienti dosi minime di allergene per scatenare le allergie. Gli intolleranti possono assumere piccole quantità dell’alimento incriminato senza sviluppare sintomi ad eccezione degli individui intolleranti al glutine (celiaci) e al solfito.
Si stima che le allergie alimentari colpiscono 1-2 persone su 10, mentre le intolleranze interessano 5-6 persone su 10.
landing_page_image-42
Tutti gli alimenti possono potenzialmente causare allergie alimentari. Il Regolamento UE 1169/2011 ha individuato un elenco di allergeni che hanno un potenziale scientificamente accertato:
• Cereali contenenti glutine (grano, orzo, segale, avena, farro, kamut o i loro ceppi ibridati)
• Crostacei e derivati
• Uova e derivati
• Pesce e derivati
• Arachidi e derivati
• Soia e derivati
• Latte e derivati
• Frutta con guscio (mandorle, nocciole, noci, anacardi, pistacchi)
• Sedano e derivati
• Senape e derivati
• Sesamo e derivati
• Anidride solforosa e solfiti in concentrazione superiore a 10 mg/kg o mg/l
• Lupini e derivati
• Molluschi e derivati

Con Validactor oggi è possibile definire le proprie allergie nel proprio profilo personale, specificando gli allergeni non tollerati. Ogni qualvolta si acquisterà un prodotto alimentare - protetto con Validactor - contenente allergeni non tollerati si verrà informati sui possibili rischi per la propria salute.

Oltre ai prodotti food, oggi Validactor offre la stessa funzionalità sugli allergeni contenuti nei profumi

Per maggiori informazioni madeinitaly@validactor.com