Il Made in Italy come arma di protezione

Nonostante il COVID-19 e i piccolissimi numeri dell'impatto negativo che lo stesso ha avuto sulla Cina (poco più di 4.000 morti in totale), l'economia della Cina crescerà di circa l'8% mentre noi siamo destinati a circa un numero a doppia cifra in negativo.

Che il virus sia stato creato no in laboratorio non cambia gli effetti, che sia una guerra batteriologica o no non cambia il risultato: la Cina vince su tutti i fronti e noi esportatori del "Made in..." più apprezzato al mondo stiamo foraggiando l'espansione cinese.

Possiamo fare poco per contrastare questa tendenza ormai pluridecennale, ma possiamo proteggerci, possiamo proteggere tutte le nostre esportazioni in modo chiaro, forte e inattaccabile.

Ma lo vogliamo davvero? Sapremo come utilizzare le armi (benevole) che la tecnologia ci mette oggi a disposizione. Sapremo fare buon uso dei dati che i prodotti del Made in Italy raccoglieranno una volta esportati?
maxresdefault
Abbiamo le armi più potenti al mondo, ma non le utilizziamo. Ahimè.
#serializzazione #contraffazione #customerengagement #madeinitaly


###
Validactor è una società innovativa attiva nel settore dell'anticontraffazione, della protezione delle produzioni, della gestione della tracciabilità e della distribuzione alimentare e non. Mettiamo in contatto diretto sia le aziende produttrici che i consumatori finali tramite una innovativa piattaforma per la serializzazione unitaria delle produzioni.

Seguici su Twitter e su Facebook



Questo sito usa cookies. Per maggiori informazioni clicca qui. Se non intendi prestare il consenso al loro utilizzo non continuare la navigazione e abbandona la pagina